2011 - XVII Edizione

Il presidente dell'Ucsi di Verona, Lorenzo Fazzini, ha presentato i servizi giornalistici vincitori della XVII edizione del premio nazionale «Natale Ucsi» premiati questa mattina nella Sala Arazzi del comune di Verona.

Toccante l'intervento di padre Piero Gheddo, vincitore del premio speciale «Giornalisti e Società» per il giornalismo a servizio dell'uomo. A lui un premio alla carriera che ha voluto riconoscere il suo ruolo di «patriarca» della stampa missionaria. «Ho visitato un'ottantina di Paesi extra-europei nella mia vita oltre che molte Chiese nel mondo missionario – ha raccontato commosso lo storico direttore della rivista Mondo e Missione – e ogni volta ho potuto sperimentare come la vera Chiesa nasca nei villaggi e tra la povera gente».

Don Bruno Cescon premia padre Piero Gheddo

                                         don Bruno Cescon premia padre Piero Gheddo

Applausi anche per le storie vicine e lontane raccontate dagli altri cinque vincitori del premio Ucsi 2011. A iniziare da Roberta Bassan de Il Giornale di Vicenza e da Marco Clementi, inviato del TG1, che si sono aggiudicati rispettivamente i due premi sponsorizzati dalla Fondazione Cattolica alla Stampa e alla Televisione.

I premiati - Da sinistra - Bassan, Clementi, Gheddo, Friso, Bergamini e Bertoglio


Nel suo resoconto di solidarietà da Vicenza alla Tanzania, Roberta Bassan ha voluto sottolineare come «il bene porta altro bene», mentre Marco Clementi nel servizio sulla caduta di Tripoli ha affermato: «Essere in prima linea sul campo a raccontare storie ha permesso di cogliere l'umanità delle persone pur nella sofferenza della guerra».

   

LEGGI TUTTO IL COMUNICATO 

Copyright © 2014-2017 UCSI Verona - Tutti i diritti riservati  |  Crediti  |  Condizioni d'uso